The Warren: coworking per illustratori e designers a Nashville

The Warren: coworking per illustratori e designers a Nashville

Esattamente un anno fa di questi tempi mi imbattevo in un piccolo luogo magico.

The Warren, letteralmente “la tana dei conigli”, nasce qui a Nashville come spazio di coworking per illustratori, artisti e designer. Il nome trae ispirazione dal libro “The watership down” di Richard Adams. Il mio anello di congiunzione col Warren si chiama Rebecca Green, un’illustratrice che adoro e che seguo sui social già da tempo.

warren

Quando, nell’aprile del 2016, scopro che si è recentemente trasferita a Nashville ed ha aperto uno studio di illustrazione (il Warren per l’appunto) mi vengono in mente due cose:

1. Ma chi ce la porta a Nashville???

2. Questo posto deve essere il paradiso, già lo so.

L’inaugurazione viene fissata il giorno del mio compleanno ma in quei giorni sono in Italia e me la perdo. Poco tempo dopo però si presenta l’occasione perfetta, ovvero un Drink and Draw.

A questo punto è d’obbligo una parentesi per chi non sapesse di cosa stia parlando. Il Drink and Draw è un evento organizzato solitamente da e per illustratori e artisti e le regole sono elementari: porta qualcosa da bere, il tuo sketchbook e i materiali con cui vuoi disegnare e… basta. Tutto qui! Lo scopo fondamentale è quello di trascorrere del tempo in compagnia, disegnare, fare comunità, conoscersi, condividere le proprie tecniche, i propri materiali. Rebecca spiega come organizzare un evento del genere qui. È semplicissimo: anche se non hai uno spazio privato sufficientemente grande puoi comunque trovare una valida alternativa appoggiandoti ad un bar, un pub oppure, se c’è bel tempo, un parco o una spiaggia.
Chiusa parentesi.

TheGreatCapeBretonEscapews
Decido quindi di andare al Drink and Draw.

Metto nello zaino la birra, sono bella carica di ansietta (qua ci sono illustratori bomba, che ci vado a fare io?!), tutto pronto insomma.
Arrivo al Warren e… sì, è il paradiso in terra.

Dopo tre minuti sono già innamorata di Rebecca e Kayla che gestiscono lo spazio e, manco a dirlo, hanno mani d’oro e sono anche adorabili. Mi sento a casa, sono fianco a fianco con artisti spaziali pronti a condividere la loro esperienza e disponibili per consigli e suggerimenti di ogni genere. L’ansietta è passata (complice forse la birra) e mi godo l’atmosfera.

the warren 3

 

Mi spulcio curiosa lo spazio di ciascuno, i quadri appesi al muro, gli schizzi attaccati alla parete col washitape, i portapenne pieni di matite colorate e pennelli. Si parla di come si è diventati artisti, designer, illustratori o di come si sta cercando di diventarlo. A fine serata ho il taccuino pieno di schizzi brutti ma mi sento leggera come una piuma.

Al Drink and Draw seguono numerose altre serate, workshop, eventi, mostre.
Il lavoro dell’illustratore si svolge spesso nella solitudine del proprio studio personale e il Warren nasce con l’idea di rompere questo guscio per condividere esperienze, consigli e ansietta. Il tutto in uno spazio accogliente e pieno zeppo di illustrazioni eccezionali.
Se non è questo il paradiso…
Se volete sapere di più del Warren qui trovate l’account IG e il blog.