Essential Finland: la Finlandia da insider

Essential Finland: la Finlandia da insider

In ogni cultura, in ogni luogo, in ogni famiglia c’è sempre una parola, un’espressione, un concetto o una visione comune, che descrive, racconta, dipinge telegraficamente ma nella completezza più totale un popolo, un concetto di comunità, un atteggiamento tipico. Viaggio in Finlandia

Ho imparato a chiedere, sempre, a entrare silenziosamente nell’intimità linguistico-culturale di chi mi ospita cercando di assorbire con fisiologica immediatezza questa o quell’altra abitudine.

Sempre.

Parto. Mi ripulisco del mio. Accolgo il nuovo.

Il Nord in questo è maestro, è mentore nell’azione di riconnessione tra anima, corpo e natura.

Un po’ come nelle fiabe, il Nord è a bassa voce, è luce fioca sul davanzale, è profumo di cannella e cardamomo, è freddo che ghiaccia la mente e le mani, è calore nell’accogliere e nell’accettare, è rigore e perfezione, equilibrio e naturale rispetto.

A dispetto di quel che si dice – sulla glacialità dei rapporti – ho sempre messo me stessa alla prova viaggiando da sola e cercando il contatto in loco. La Finlandia non mi ha delusa e ha confermato che è la nostra predisposizione all’altro che regola il nostro grado di apertura e di reale volontà di ascolto. Non sono gli altri, siamo noi.

Il racconto dei racconti, la percezione reale non sono due, tre, cinque giorni, o meglio, non solo quelli, la vera verità dei luoghi è custodita negli occhi, nelle parole, nelle abitudini di chi li vive, quotidianamente.

credits @suvienala

credits @suvienala

Cosa succederebbe se un perfetto sconosciuto ti chiedesse di raccontare i tuoi luoghi, la tua cultura, la bellezza di quella che tu chiami “casa”, facendoti riflettere e ponendoti due sole domande. Scaveresti a fondo probabilmente e cercheresti la reale essenza, quella che giornalmente ignori per abitudine.

credits @lateeek

credits @lateeek

Ecco la mia Finlandia: la mia è quella di Terhi, Lauri, Meri, Aleksi, Sami e Jani!

5 motivi per cui la Finlandia “is the place to be”

Per Terhi, che vive nella parte più a nord del Paese, la Finlandia è l’unico luogo che riesce a pensare come “casa”. La sua genuinità e il sistema  impeccabile, lo rendono il  luogo perfetto sulla Terra, nonostante  la natura sia molto severa. Le persone sono aperte, disponibili e  sincere. La vita all’aria aperta è parte della sua routine.

Se ami la fotografia, come Lauri, la Finlandia ti accoglierà a braccia aperte: i paesaggi sono così diversi e le quattro stagioni, sono ben scandite da luci e variazioni cromatiche. Nella Lapponia del Nord, in inverno,  il sole non sorge per 51 giorni, ma in estate non tramonta mai. Il freddo glaciale, l’enorme quantità di neve e i cieli dalle tonalità rosee, rendono la Lapponia un luogo unico!
Il quadro si completa nelle stagioni intermedie: attività di hiking e trekking permettono di esplorare in profondità la regione; per ritmi più lenti,  è possibile fare rilassanti passeggiate a bordo lago tra milioni di foglie di boschi e foreste.
La natura finlandese permette di poter godere di un suono bellissimo: il silenzio, accompagnato dal canto degli uccelli.
Finland in a nutshell: grande poco più dell’Italia  ma con soli 5.5 milioni di abitanti. Foreste, foreste e foreste, 187.888 laghi, aria pulita, cibo e acqua non contaminati e una lingua… che nessun altro parla o capisce!
Gli inverni, sì freddi e senza luce, ma il sole a mezzanotte in estate ripaga per la lunga attesa.
Il “finlandese” è educato e curioso, silenzioso o per lo meno non chiacchierone – adoro questa frase di Meri ” Once you get to know us, you’ll have good friends for life!”
Aleksi e Sami mi hanno nuovamente confermato l’esistenza delle quattro stagioni finniche; la mia teoria è elementare quanto inconfutabile: il profondo rispetto per  gli equilibri della natura ha fatto sì che essi appunto non si spezzassero, motivo per il quale deduco che, se ne resto del mondo seguissimo – o avessimo seguito – il modello scandinavo forse adesso avremmo ancora 4 scanditi momenti climatici nell’arco dell’anno anche noi.. ma questa è solo una mia considerazione.
Insomma Nature is a big thing in Finland!
credits @lateeek

credits @lateeek

credits @hentus

credits @hentus

Viaggio in Finlandia: ecco le imperdibili esperienze
Trekking: “Perdersi” nella natura, camminare, raggiungere uno dai tanti huts, accendere il fuoco con la legna messa a disposizione e arrostire salsicce sorseggiando una tazza di caffè bollente. – Terhi
lateeek_finland2

credits @lateeek

Nuotare nell’acqua gelata: si fa letteralmente un buco nel ghiaccio e ci si tuffa! La temperatura è di circa 3-7 gradi..
Un consiglio da super insider? A Kuopio, la città di Lauri, situata nella regione del Savo, il combo deal è questo: l’abbonamento stagionale per l’ice swimming include anche anche gli ingressi per la sauna. Se non sei super temerario ma vuoi provare l’esperienza finnica per antonomasia – e probabilmente scoprire il segreto della giovinezza – puoi provare le basse temperature anche nelle piscine di alcuni centri benessere e poi saltare in sauna per riprenderti dallo shock!
Sauna: l’esperienza finnica che più finnica non si può, per Meri e Jani, è la sauna nei pressi di uno dei tantissimi laghi! Un vero viaggio sensoriale se lo immagini esattamente così: una piccola sauna in legno, il fumo che esce dal camino, tu, il silenzio, una luce fioca e poi il rumore dell’acqua  che diventa vapore non appena tocca le hot stones… semplicemente purificante!
Fuori il buio, l’acqua gelata che tonifica la pelle ormai bollente e la natura tutt’intorno. Il passo successivo? Sedersi, avvolti da un asciugamano, il cielo sopra di te e godere, con semplicità, dei piaceri della vita.
credits @ektara

credits @ektara

Juhannus: è la celebrazione, il simbolo del solstizio d’estate. E’ un tradizionale falò, ottimo motivo per fsteggiare, trascorrere  momenti all’aria aperta o fare una gita fuori porta. – Aleksi
credits Visit Finland

credits Visit Finland

Una sola parola riassume la mia Finlandia:

“Rehti” significa onesto, a cuore aperto, giusto, rispettato.

Finlandia, il centenario:

marimekkop-finlandfaces

marimekko for Finland Faces

Quest’anno la Finlandia festeggia il suo centenario: il 2017 infatti sarà costellato da eventi speciali in tutto il Paese! Il fil rouge sarà “INSIEME”, un cammino di 365 per intraprendere un nuovo e radioso futuro.

Immagine di copertina: @eevamakinen