Abruzzo,Wine and Photograpghy...Let's meet who is behind the ProjectAbruzzo, Vino e Fotografia...Volti e nomi di chi è parte del progetto

Abruzzo,Wine and Photograpghy…Let’s meet who is behind the ProjectAbruzzo, Vino e Fotografia…Volti e nomi di chi è parte del progetto

Si è chiuso l’evento Anteprima Montepulciano d’Abruzzo 2013 e cosa mi ha lasciato?
40 giorni di lavoro intenso, di forte passione e di profonda convizione nei confronti di un’idea di un progetto che non poteva che essere valido.

I promotori? AIS, Union Camere d’Abruzzo e CCIAA di Chieti

Media Partners? Paesaggi d’Abruzzo e Instagramers Abruzzo

I protagonisti? Le aziende innanzitutto! I produttori sono stati il centro, l’anima di questo evento. Il vino Montepulciano d’Abruzzo, ma non da meno il Cerasuolo, il Trebbiano, la Cococciola…tutti i ivini abruzzesi sono stati sorseggiati, degustati, apprezzati in questa due giorni enologica che ha portato nomi e grandi numeri in Abruzzo.

Come ho vissuto il mio week end ad AMA2013? Intensamente di sicuro. Attivamente, perche ho seguito i canali social dell’evento da Facebook a Twitter, passando da Pinterest e INSTAGRAM!

Cosa mi ha lasciato AMA2013? TANTO!

L’evento Anteprima Montepulciano d’Abruzzo 2013 ha confermato l’interesse nei confronti del vino. Il mio (!!) di sicuro, ma molto più in generale dei di buyers, ristoratori, albergatori e giovani consumatori! Il WINE è un vero trend: trentenni adorano il vino, sono curiosi di scoprirlo, di capirlo. Non è solo un bere: per apprezzarlo non occorre essere ENOLOGI o SOMMELLIER. Specialisti del vino come Adua Villa e Luca Gardini, comunicano il vino senza dogmi, con rispetto ma in maniera comprensibile, lo rendono facilmente approcciabile proprio per il modo in cui ne parlano. Si sono spogliati di termini troppo tecnici che spaventano chi magari prova ad avvicinarsi a questo mondo, e lo rendono POP..popolare! (cit. Adua Villa)

Anteprima Montepulciano d’Abruzzo nel CUORE:

i contatti online, diventano veri e propri rapporti quando si concretizzano off line. Questa, a mio avviso, è la vera ricetta, il giusto dosaggio per poter crearsi una vera e propria rete, solida a tal punto da poter pensare di renderli parte di un progetto.

Anteprima Montepulciano d’Abruzzo per me ha significato poter far parte di un grande progetto , che puntava, punta e punterà a promuovere territorio ed eccellenze regionali. Mi ha permesso di condividere la mia esperienza e le mie conoscenze in materia di comunicazione 2.0 e di sfruttare le competenze acquisite per poter far passare contenuti ed immagini attraverso i SOCIAL MEDIA. Mi è stato concesso inoltre di raccontare l’Abruzzo vivendo in prima persona il territorio: ho preso parte  a due shooting eno-fotografici (presso le Aziende Sergio Del Casale di Vasto e CITRA di Ortona).

Mi ha messo in contatto con diversi professionisti ed appassionai di fotografia, senza i quali, questo evento non sarebbe stato cosi’ immediato, cosi’ partecipato.

Mi ha inoltre dato modo di far conoscere un po’ di più la Community di Instagramers Abruzzo, una community on e off line che racconta l’Abruzzo attraverso la fotografia mobile avvalendosi di Instagram.

Lascio per ultimo il mio pensiero in quanto alle persone: ho avuto modo di conoscere, apprezzare, sorridere con persone dal valore umano, motivazionale inestimabile; ho respirato con loro energia pura e condiviso la gran voglia di cambiamento, la grande passione per una terra che non viene apprezzata e rispettata quanto dovrebbe: Alessandro e Fabio di Nisio di Paesaggi d’Abruzzo, Emiliana Dell’Arciprete di Abruzzo4Foodies e Gianluca De Santis mente e cuore della CCIAA di Chieti.

Credits: PH. Sandro MENGA